Drupal 6 navigazione veloce.
menu principale | colonna di navigazione a sinistra | contenuto principale | colonna di navigazione a destra | piè di pagina

menu principale

contenuto principale

Le nostre Scuole

Scuola Secondaria di 1° grado  / Presidenza e Uffici
Via delle Costellazioni 369, - 00144 Roma
telefono 06 45430913- Fax 06 52798070
Codice meccanografico RMMM8B201T

Scuola dell'Infanzia Via Orsa Maggiore, 112 - 00144 Roma
telefono 06 52798280 
Codice meccanografico RMAA8B201N

Scuola Primaria Via Orsa Maggiore, 112 - 00144 Roma
telefono 06 52207789 - Fax 06 52247545 

Codice meccanografico RMEE8B201V


Codice Meccanografico ISTITUTO COMPRENSIVO: RMIC8B200R
Codice Univoco Ufficio: UF8FQN

Apertura dei mondiali di bocce- Classi prime Scuola Primaria - 20 Aprile 2015

Data: 
20/04/2015 - 10:00

 Lunedi' 20 Aprile 2015 i bambini delle Classi Prime della Scuola Primaria hanno accompagnato in campo gli atleti delle varie nazioni e cantato l'Inno d'Italia
.  

Incontri per la CONTINUITA' Scuola Primaria e Scuola dell'Infanzia "Orsa Maggiore" e "Amico Ulivo"- 23 e 30 Aprile 2015

Data: 
30/04/2015 - 10:10

 I bambini delle classi prime, nel 1° incontro, hanno accolto i bambini della Scuola dell'Infanzia ed hanno fatto insieme un girotondo cantando la canzone della felicità , poi i bambini della scuola dell'infanzia sono andati nelle varie classi prime ed hanno colorato dei disegni riguardanti i personaggi di Alice nel paese delle meraviglie. Nel 2° incontro i bambini della scuola dell'infanzia sono stati accolti con la stessa modalità e poi sono andati tutti in anfiteatro dove hanno assistito ad una drammatizzazione realizzata dalle classi prime sulla fiaba di Alice. A conclusione dell'evento è stata cantata una canzoncina in inglese.
   

Visita all'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia

Data: 
04/05/2015 - 10:00

 Nel mese di Aprile 2015 le classi III D e III E si sono recate presso l’ Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. Negli ultimi anni l’INGV ha investito in maniera significativa nell’ innovazione tecnologica, nell’ acquisto e messa in funzione di apparecchiature all’ avanguardia, nella sperimentazione e nella messa a punto di metodi analitici e sperimentali e innovativi ed in tutte quelle attività che migliorano la qualità e la quantità delle misure, riducono i tempi di acquisizione e di calcolo, facilitano la fruibilità dei dati per tutta la comunità scientifica. I ragazzi dellì Istituto Orsa Maggiore sono stati guidati nella visita  dell’ INVG e hanno partecipato a Laboratori quale quello del riconoscimento del tipo di onde sismiche e della localizzazione di zone vulcaniche e sismiche nella cartina geografica.
   

Lezione del Dott Guidoni agli alunni delle terze di Orsa Maggiore

Data: 
02/05/2015 - 10:00

A Gennaio del 2015, per il secondo anno consecutivo, il Dottor Guidoni ci ha nuovamente onorato con la sua presenza, nella nostra scuola. Nell’Aula Magna Si è presentato a tutti gli alunni di terza, raccontando ai ragazzi la sua esperienza come astronauta(avendo partecipato alle due missioni NASA con lo Space Shuttle Columbia nel 1996 e con l’Endeavour nel 2001)e proiettando foto fantastiche delle sue missioni nello spazio e sulla Stazione Internazionale spaziale.
  

CONCORSO MUSICALE "RAP'N'SCHOOL"

Data: 
28/04/2015 - 10:00

 Questo in allegato è il testo della canzone ‘rap’ composta dagli alunni della III B per partecipare, dietro la guida della  loro professoressa di Educazione musicale, Anna Maria Barletta, al Concorso ‘Rap’n’school’.   Grazie all’originalità dei  temi trattati, la Giuria del Concorso  ha scelto questo testo includendolo nella rosa  delle canzoni vincenti. Abbiamo deciso di pubblicare la versione integrale del rap dei nostri ragazzi, perché si possa apprezzare quanto  gli adolescenti siano sensibili e meritevoli di tutta la nostra attenzione.                                                                                                                                                                                                                    
Il Dirigente Scolastico                                                                                                                                                                                                              
Stefano Sancandi

GIOCHI DI SCIENZE SPERIMENTALI (ANISN)

Data: 
27/04/2015 - 10:00

A seguito della partecipazione degli alunni della scuola secondaria di primo grado alla fase regionale dei Giochi di Scienze Sperimentali 2015, organizzati dall’ANISN, desideriamo complimentarci con gli alunni Ramelli e Fortunato ed in particolare con l’alunno Quatrini Gianluca che ha superato brillantemente la suddetta prova. L’alunno Quatrini si è classificato al secondo posto della graduatorio della regione Lazio e, pertanto, parteciperà il 9 maggio 2015 a Castellammare di Stabia per sostenere le prove della fase nazionale".
Il Dirigente Scolastico
Stefano Sancandi
 

Visita ai Musei Universitari della Sapienza di Mineralogia e Geologia (13 aprile 2015)

Data: 
13/04/2015 - 10:00

 A seguito della recente presentazione del Polo Museale della Sapienza Università di Roma, si è organizzata una visita ai musei di Mineralogia e di Geologia. La visita ha interessato gli alunni della 3A e 3F. Il museo mineralogico ha permesso di comprendere l’importanza dello studio dei minerali sia per comprendere meglio le dinamiche della crosta terrestre che il loro utilizzo tecnologico. Il museo di geologia, con le sue carte, ha fatto toccare con mano la complessità del territorio italiano in relazione alla sua sismicità. La guida ha fatto poi oscillare due modellini di edifici simulando un terremoto per comprendere l’importanza di una corretta costruzione degli edifici (concetto di prevenzione).

Con la mente e le mani (novembre 2014 - aprile 2015)

Data: 
21/04/2015 - 10:00

 L’Accademia Nazionale dei Lincei e il MIUR hanno proposto il Progetto di Matematica “Con la mente e con le mani” rivolto alle scuole secondarie di 1° e 2° grado della provincia di Roma. L’iniziativa ha coinvolto due docenti di Matematica per ciascun Istituto in un'azione di supporto scientifico di ricerca per la realizzazione di percorsi didattici che integrino la metodologia del laboratorio di matematica.I gruppi di lavoro scelti dal nostro Istituto sono stati: Le aree dei poligoni: quando si conservano, quando e come cambiano” e “Problemi isoperimetrici”.In questi mesi i docenti hanno partecipato a incontri formativi pomeridiani presso l’Accademia per poi pianificare e realizzare un percorso didattico con le rispettive classi.Tale lavoro è stato l’argomento di una relazione finale che gli alunni delle classi 2C e 2F hanno presentato, con l’aiuto di cartelloni e power point esplicativi da loro realizzati, nell’auditorium dell’Accademia stessa nell’incontro conclusivo tenutosi martedì 21 aprile 2015.Gli alunni intervenuti hanno ricevuto un attestato di partecipazione e un premio per le loro classi. Un premio ulteriore (un termometro galileiano) è stato poi assegnato agli alunni della 2C per la loro esposizione chiara e formalmente rigorosa.Complimenti a tutti gli alunni!
   

Mostra NUMERI e meridiana di s. Maria degli Angeli (10 dicembre 2014)

Data: 
10/12/2014 - 10:00

 La mostra si è svolta al palazzo delle Esposizioni e vi hanno partecipato le classi 3C e 3F.L’idea di fondo è mostrare i numeri nella loro duplice essenza: da una parte sono oggetti naturali e utili, che il cervello umano è predisposto naturalmente a trattare e di cui la società ha continuamente bisogno per quantificare; dall’altra sono oggetti artificiali e sociali, costruzioni teoriche con implicazioni linguistiche e culturali che hanno viaggiato nel tempo e nello spazio. I numeri non sono solo l’alfabeto di ogni discorso scientifico ma, da sempre, esercitano un fascino profondo sul pensiero filosofico e teologico, sulle arti, le parole, l’architettura, la musica.Aiutati da una mappa e da una guida, gli alunni sono stati condotti nelle varie sezioni con installazioni multimediali.Al piano superiore è stato possibile visitare un piccola mostra sulle meteoriti e i loro effetti sulla superficie terrestre e sui manufatti come case e auto, come anche sulle persone.Dopo la visita le classi hanno potuto ammirare la bellezza della meridiana dell’astronomo F. Bianchini (1662-1729) costruita nella navata di s. Maria degli Angeli. Lì hanno potuto conoscerne l’importanza scientifica collegata con la riforma del calendario giuliano operata da papa Gregorio XIII nel 1582 su studi dell’italiano Luigi Giglio.

Mostra ESCHER e fontana dei Quattro Fiumi (12 novembre 2014)

Data: 
12/11/2014 - 10:00

 Nel suggestivo Chiostro del Bramante, a due passi da piazza Navona, gli alunni della 2C e 2F hanno potuto ammirare e interrogarsi sull’impossibile mondo dell’artista olandese M.C. Escher (1898-1972).Non è un caso che la spinta verso il meraviglioso e l’inconsueto sia nata nella mente e nel cuore di Escher grazie allo stupore che provava per le bellezze del paesaggio italiano, dalla campagna senese al mare di Tropea, dai declivi scoscesi di Castrovalva ai monti antropomorfi di Pentadattilo. Su questi paesaggi si allungava il suo sguardo che scorgeva la regolarità dei volumi, la dimensione inaspettata degli spazi, la profondità storica delle città e dei borghi. Fu la dimestichezza con questi luoghi, così diversi dalla dolcezza orizzontale della sua Olanda, a porsi alla radice di un percorso artistico che s’avventurò negli spazi sconfinati della geometria e della cristallografia, divenendo terra fertile per giochi intellettuali dove la fantasia regnava sovrana.Quello di Escher, infatti, è uno sguardo che sa cogliere la realtà del reticolo geometrico dietro le cose, per poi farne le premesse compositive per costruire quelle che più tardi prenderanno il nome di “immagini interiori”.Grazie alle guide, gli alunni hanno potuto ammirare e comprendere le particolari opere di Escher potendo trovare legami con gli argomenti svolti in classe in varie materie. In una sala era possibile interagire con alcuni pannelli che creavano suggestive illusioni ottiche ponendo interrogativi sulla veridicità di quello che vediamo ogni giorno.La visita ha avuto termine con le spiegazioni che hanno illustrato i misteriosi significati della fontana dei Quattro Fiumi al centro di piazza Navona.


colonna sinistra

colonna destra

piè di pagina